Elisa Ruini, ambasciatrice Anter

Storie di ambasciatori

Ho conosciuto ANTER 2 anni fa agli ANTER GREEN AWARDS, presso il palacongressi di Rimini.
Sono stata invitata come partner e dopo questa straordinaria esperienza ho deciso dal profondo del cuore che questa missione si sposava con me e da lì è partita tutta la mia storia, prima come Delegata e poi come Ambasciatrice.

Diventare Ambasciatrice è stato un primo traguardo, spinta dalla passione e dall’amore che ho nei confronti dei più piccoli.
Vorrò essere madre un giorno e vorrò poter guardare i miei figli crescere in un mondo migliore, dove i 5 elementi che la natura ci dona possano essere usati nel modo migliore che ci sia, per permetterci di respirare bene e a lungo.
Desidero essere per ogni singolo bambino un raggio di sole che gli illumina il futuro.
Ambasciatrice per me significa “portatrice di luce”: Il Sole in Classe infatti permette di seminare in ogni bimbo fiducia e speranza, dandogli la possibilità di avere un presente e un futuro pieni di nuovi eroi che hanno salvato questa magnifica casa, la Madre Terra.

A tal proposito, mi viene sempre in mente l’esperienza de Il Sole in Classe relazionato nella scuola di Ginevra, la sorellina del mio compagno; Ginevra è una bambina di 10 anni piena di energia e vedere nei suoi occhi l’orgoglio di avermi lì è stata un’emozione incredibile! Ascoltare quanto sono disposta a fare per il suo futuro e quello di tutti i bambini l’ha toccata nel profondo, tanto da farla alzare in piedi, lei che è molto timida, per applaudirmi e poi abbracciarmi.
Ecco, per quanto complessa si pensi sia questa avventura chiamata VITA, credo che spetti a noi adulti iniziare un viaggio per donare l’amore che abbiamo dentro e migliorare le cose.
La vita ti riserva sempre la possibilità di essere migliore, io ho creato da sola quello che sono e sarò, e a modo mio mi sono sempre incamminata verso ciò che mi riempie lo spirito e mi arricchisce come donna.
Un altro momento che ricordo con grande felicità (e una punta di imbarazzo) è stato quando, ospite a SalviAmo il respiro della Terra 2017, side event del G7 Ambiente, vidi la mia immagine scelta come testimonial per gli Ambasciatori, e pensai: “Wow Elisa, sei sulla strada giusta!”, ricevendo i complimenti anche dalla persona più importante della mia vita, mio padre, che vedendomi con gli occhi lucidi mi disse: “Sono orgoglioso di te, continua così, questo mondo ha bisogno di te”.

Ringrazio quindi l’associazione per questa esperienza, ANTER è entrata nel mio cuore e sarà mia missione rappresentarla a testa alta! Sono anche profondamente grata al Presidente Antonio Rainone, al Coordinatore Nazionale Alessandro Giovannini e a tutta la “BIG-FAMILY”!
Voglio infine concludere questo mio racconto dicendo: “Elisa c’è, Elisa si farà sentire, Elisa sarà una grande ispiratrice per tanti altri angeli.”

ALTRI ARtICOLI