Prometto per te

Le nostre abitudini quotidiane impattano sul pianeta e sulle persone.
Pensiamo che piccole azioni, che non incidano in un cambiamento radicale nello stile di vita, possano migliorare lo stato dell’ecosistema nel quale viviamo.

Dobbiamo agire ora per evitare che il proseguire del nostro impatto e dell’inquinamento, ci espongano ancora di più a malattie e pericoli.

Crediamo che si parta da inserire, nella propria quotidianità, delle azioni semplici che possano farci stare meglio e che aiutino gli altri.

Prometto per Te  vuole essere una campagna di sensibilizzazione e di formazione, pensata per tutti e fattibile per tutti.
Prometto per Te  è la promessa di prendersi cura dell’altro, prossimo o futuro, e dell’ambiente.
Prometto per Te  è collettività che diventa consapevolezza e azione.
Prometto per Te  è un impegno per una vita più sostenibile e felice per tutti oggi e domani.

 

COME PARTECIPARE?

Leggi tutte le varie azioni.
Prendi nota e pianifica come attivarle, anche una per volta.
Condividi il progetto con la tua famiglia, i tuoi amici e aiutaci a diffondere il messaggio.
Se vuoi condividi su Instagram con un video o con una foto con il #promettoperte e il tag a @anteritalia

Come ANTER ci impegnamo a diffondere a tutti il nostro messaggio e supportarti nella promessa, continuando a motivarti.

 

1- ENERGIA

Il consumo energetico è il principale responsabile delle emissioni in atmosfera di gas ad effetto serra dovute alla combustione di fonti fossili.

La parola chiave è efficienza: usare al meglio l’energia.

Ecco cosa possiamo fare:

– Spegnere le luci che non usiamo;
– Cambiare le lampadine con lampadine led ;
– Scegliere elettrodomestici di classe A+;
– Regolare riscaldamento e condizionatore: diminuirne l’utilizzo, abbassando di qualche grado il riscaldamento e tenendo una temperatura più alta in   estate;
– Usare energia certificata rinnovabile: se puoi, installa impianti per produrre energia da fonti rinnovabili (con l’opportunità di ricevere contributi e agevolazioni)

[I dati ISPRA 2018 riportano il settore energetico artefice dell’ 81 % delle emissioni da combustibili fossili che ancora oggi rappresentano la quota maggiore utilizzata per la produzione di energia. La transizione verso l’utilizzo di fonti rinnovabili si attesta oggi intorno al 20 %.]

2- ALIMENTAZIONE

Il cibo ha un impatto sul pianeta e sulla salute di tutti.
Quando si sceglie quello che si mangia si agisce sulla natura, sull’impatto ambientale e sul proprio benessere.

Ecco cosa possiamo fare:

– Mangiare di stagione (magari a KM0) significa utilizzare prodotti che nascono in quello specifico periodo senza lo sfruttamento intensivo;
– Preferire cibi freschi per la qualità e per il risparmio energetico;
– Acquistare meno e con più frequenza per limitare spreco;
– Limitare consumo prodotti di origine animale che impatta per circa 1/3 sull’inquinamento globale e che può essere compensato con altri alimenti di origine   vegetale.

3- TRASPORTI

Muoverci, in un mondo interconnesso, ci fa dimenticare quanto l’impatto dei mezzi che utilizziamo sia forte sull’intero mondo. Con lo stop imposto dalla pandemia sono crollati i dati di inquinamento prodotto da Aerei i mezzi su gomma.

Ecco come possiamo ripensare le nostre scelte quando ci muoviamo:

– Andare a piedi il più possibile: aiuta l’ambiente e il fisico;
– Preferire la bicicletta/monopattino: anche in questo caso aiuta la persona, l’inquinamento, diminuisce il traffico e anche il rumore;
– Usare macchine che hanno meno impatto;
Mezzi pubblici sono un’ottima alternativa per fare spostamenti;
– Se possibile, viaggiare di meno in aereo.

4- RIFIUTI

Abbiamo capito che la plastica è ormai l’elemento che riempie gli oceani e che torna nelle nostre tavole.
In generale produciamo rifiuti di vario genere che devono essere smaltiti.
Abbiamo un approccio chiamato 4 R:

Le 4 R:
Riduci: scegli prodotti non usa e getta e con packaging. Non usare plastica monouso;
Ricicla: scegli prodotti che possano essere riciclati, ma impara e informati su come farlo (Per esempio: le mascherine usa e getta vanno nella indifferenziata e vanno chiuse in maniera corretta);
Riusa: non tutto quello che pensiamo sia da buttare non può essere ripensato o rimesso in circolo, rivendendolo, regalandolo o trovare un nuovo utilizzo, magari creativo;
Raccogli: non buttare per terra (es. mozziconi), ma se vedi qualcosa in giro raccoglilo!

5- CONSUMI

Siamo sempre più spinti ad un costante acquisto, un perenne consumo di oggetti. Pensiamo che ci debba essere una riflessione sul modo nel quale compriamo. La volontà è pensare e avere un modello per affrontare il consumo.

– Compra cose che ti servono: è un modo per ripensare alle proprie scelte;
– Punta sulla qualità invece che sulla quantità;
– Evita prodotti usa e getta, usa borracce e sacchetti/borse di tessuto;
– Scegli prodotti con 0 o poco packaging: prodotti sciolti, materie prime.

6- CONDIVISIONE

Prometto per Te ha insito in sé l’idea di condividere un pensiero, una visione con gli altri.
Prometto per Te vuole che le azioni siano compiute in gruppo:

– Dai il buon esempio;
– Fai in modo che più persone inizino a seguire delle semplici abitudini;
– Fai parte del cambiamento;
– Chiedici come organizzare un evento Il Sole in Classe a scuola;
– Parlane sui tuoi canali (ci trovi anche su Instagram @Anteritalia).

PARTECIPA ANCHE TU

 

Iscriviti alla nostra newsletter