Energia rinnovabile: come scegliere un fornitore veramente green?

Consigli pratici per orientarsi nel mercato dell'energia e scegliere un'azienda realmente "amica dell'ambiente"

  • 878
  •  
  •  

L’energia verde è l’energia elettrica cosiddetta “amica dell’ambiente” perchè prodotta da fonti rinnovabili. Scegliere un fornitore di energia “pulita” significa compiere un atto di sensibilità, lungimiranza e responsabilità nei confronti dell’ambiente e del futuro dei propri figli.

A fronte, infatti, di un servizio identico nella vita quotidiana, cambiano notevolmente – in positivo – gli effetti generati dalle energie rinnovabili; basti pensare alla riduzione di CO2 e alle conseguenze a questo connesse. La sostituzione di un kWh di energia prodotto da fonti fossili, con uno proveniente da fonti rinnovabili consente di evitare l’emissione di circa 5 kg di CO2 (fonte IPSRA) .

Per chi, dunque, matura il desiderio di compiere una scelta consapevole ma non ha la possibilità di dotarsi di un impianto fotovoltaico o termodinamico, la soluzione è orientarsi verso un trader di energia green che si occuperà di fornire energia elettrica pulita.

Purtroppo a fronte di centinaia di operatori presenti sul mercato le offerte realmente “verdi” sono qualche decina e molto diverse tra loro.
Per poter scegliere il fornitore più adatto alle proprie esigenze consigliamo di prendere in considerazione vari parametri, oltre al prezzo, che aiuteranno ad identificare l’azienda che meglio rappresenta i valori e le ambizioni “green” personali.

 

Di seguito, un confronto tra i maggiori fornitori di energia che offrono almeno un prodotto con energia proveniente da fonti rinnovabili per utenze domestiche a tariffa monoraria nel mercato libero (tariffe aggiornate a maggio 2018).

Queste le aziende e i prodotti presi in esame:

TABELLA A: Punteggi da 1 a 5

 

La tabella sotto riportata esamina vari aspetti determinanti nel capire se l’azienda di cui stiamo leggendo l’offerta, è realmente un’azienda “amica dell’ambiente”.

 

Tra le varie voci ci soffermiamo su alcune particolarmente importanti:

  • Gamma di prodotti offerti solo green“, indica se le aziende hanno in vendita anche offerte da fonti fossili
  • Certificazione B Corp“, identifica le aziende in linea con i più elevati standard di trasparenza, responsabilità sociale ed ambientale
  • Incentivi e sconti“, essere amici dell’ambiente non vuol dire essere nemici del risparmio!
  • Chiarezza bolletta e documentazione green“, si tratta di un requisito importante per essere certi che l’energia “acquistata” sia realmente proveniente da fonti rinnovabili. Chiedete la vostra Certificazione con Garanzia d’Origine; in questo modo sarete sicuri della provenienza delle fonti della vostra energia.

Nel 2019 il mercato dell’energia sarà liberalizzato e tutti i clienti ancora attivi nel mercato tutelato dovranno decidere quale fornitore di energia scegliere… non perdere tempo e scegli il fornitore di energia green che fa per te (e per i tuoi figli).

 

 

®Eco_Design WebMagazine

Agisci per l’ambiente di oggi e di domani, con la tessera anter.

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter