becagli 1

Piccole ma decisive azioni: il Direttore Becagli invita ad un impegno personale

In occasione di “New World in Green”, l’iniziativa promossa da Anter che si è tenuta lo scorso 14 aprile a Roma e che ha visto svolgersi al suo interno anche la quinta edizione degli Anter Green Awards, Lohengrin Becagli, Direttore di Anter e membro del Comitato Scientifico dell’associazione, ha parlato degli obiettivi dell’Agenda 2030 e del lavoro dell’Associazione, soprattutto coi bambini e nell’ambito quotidiano.

Al 2030 mancano ormai 11 anni: come valuta la situazione attuale? Come associazione avete registrato delle variazioni nei comportamenti?

Al 2030 mancano solo 11 anni, sembrano tanti, ma in realtà sono veramente ormai un tempo molto esiguo: non si può più attendere in modo passivo che qualcuno, o la politica o le industrie o qualcun altro, faccia quello che principalmente deve nascere da un’educazione diffusa di tutte le famiglie, ossia prendere consapevolezza del proprio impatto sull’ambiente e mettere in atto tutte le azioni per cambiare e dare una svolta a questa deriva che ci porterà sicuramente contro un muro così continuando. Quindi attraverso le nostre azioni stiamo sensibilizzando le famiglie con eventi, con il nostro portale con l’iniziativa Il Sole in classe, proprio per far capire l’importanza di non avere un atteggiamento passivo, ma di essere attivamente coinvolti in un processo per la tutela dell’ambiente.

New World in Green è il vostro primo evento con il vostro main sponsor NWG Energia, come mai questa decisione?

Quest’anno abbiamo deciso di co-organizzare l’evento insieme al nostro main sponsor NWG Energia in quanto i bambini nelle scuole del Sole in classe ci hanno chiesto un intervento più importante, per creare un convegno sulla sostenibilità e quindi portare a più persone possibile questo messaggio, che tra l’altro è di attualità perché poco più di un mese fa c’è stato lo sciopero di tutti i bambini delle scuole per chiedere agli adulti un approccio più responsabile verso i problemi ambientali e climatici. Quindi abbiamo raccolto questo appello che ci è pervenuto dai bambini e abbiamo coinvolto il nostro main sponsor in modo attivo, per creare un evento ancor più importante, un evento che possa portare ad ancor più persone il messaggio che un intervento ormai non è più derogabile.

 

®Eco_Design WebMagazine

CONTINUA CON

Giardinieri d’assalto: il primo documentario italiano sul guerrilla gardening

Ci sono anziani, adulti, giovani e giovanissimi. Operai, dottori, insegnanti, studenti e casalinghe. Molti si muovono in gruppo, altri lo...

Quando la sostenibilità è anche un buon affare: intervista a Emanuela Scimia di thinkstep

C’è un’azienda che aiuta le altre imprese e le organizzazioni a perseguire i propri obiettivi in maniera sostenibile. Si chiama...

Luca Lombroso agli Anter Green Awards

Metereologo, divulgatore scientifico, educatore ambientale: Luca Lombroso è stato ospite dell’edizione 2019 degli Anter Green Awards. Quali sono i fenomeni...

Iscriviti alla nostra newsletter