Agenda 2030, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU spiegati ai bambini

Strumenti utili per rendere consapevoli i più giovani del loro ruolo nella salvaguardia dell’ambiente

  • 1
  •  
  •  

“Non si è mai troppo piccoli per fare la differenza”, come sostiene la giovane attivista svedese Greta Thunberg. I bambini di oggi saranno gli uomini e le donne di domani, coloro a cui stiamo lasciando le sorti del nostro pianeta. Ecco perché è importante nelle scuole insegnare loro a prendersi cura del pianeta ogni giorno, partendo dai 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU. Ma come spiegarlo in modo semplice per attirare la loro attenzione? Giocando e divertendosi.

Cos’è l’Agenda 2030 e i Sustainable Development Goals (SDGs)?

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU.

Clima, ultimo report Onu: “Vicini ad un punto di non ritorno”

Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030. L’impegno maggiore è richiesto ai governi e alle organizzazioni internazionali, ma ogni essere umano sulla Terra può essere parte della soluzione.

SCARICA la Versione integrale Agenda 2030

Clima, nel 2021 in Europa l’estate più calda degli ultimi 30 anni: i dati Copernicus

Giochi, libri di testo e contenuti video per bambini e ragazzi

E’ possibile scaricare gratuitamente una versione ambientalista del gioco dell’oca “Go-Goals” per poter rispondere a domande che riguardano l’Agenda 2030 e spiegare in maniera semplice e ludica ai bambini, dagli 8 a 10 anni, gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Scarica qui il materiale: https://go-goals.org/it/materiale-scaricabile/

“Pianeta in gioco 2030” è il nuovo corso di Baronio e Damiani per l’insegnamento della geografia nella scuola secondaria di primo grado, nel quale si intreccia lo studio della geografia con i percorsi di educazione civica, in particolare con l’Agenda 2030.

L’obiettivo è quello di far maturare nei ragazzi la consapevolezza del valore del nostro habitat e dell’importanza di salvaguardarlo. SCARICA la versione digitalehttp://www.lascuolasei.com/Pianeta_in_gioco/#/lessons/8E6Iqtu87hWMKLnb3J3-K7aKPy4tpgKu

Global Goals Kids’ Show Italia” è un programma realizzato dall’ASviS e dalla Fondazione Edoardo Garrone, in collaborazione con Rai Ragazzi e Rai per il Sociale, con l’attrice Carolina Benvenga, che mira a coinvolgere, ispirare e responsabilizzare bambine e bambini a contribuire al raggiungimento dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030.

Pensato per la fascia 5-10 anni, il progetto è stato ideato per 17 puntate, una per ogni Obiettivo di sviluppo sostenibile, di circa 3 minuti ciascuna, per rendere partecipi i più piccoli di questa grande sfida globale fornendo semplici suggerimenti su come possano dare il loro contributo per ogni Obiettivo. Le 17 puntate sono composte da una introduzione sull’Agenda 2030 e da un approfondimento su un Obiettivo a cui vengono associati esempi di azioni concrete alla portata dei più piccoli.

TUTTA LA PLAYLIST CON I 17 OBIETTIVI:  https://bit.ly/3mrgse6  

Sempre Asvis mette a disposizione sul proprio sito altri materiali utili, dal “kit didattico sull’agenda 2030” alla “piattaforma scuola 2030” con materiali di auto-formazione, contenuti e risorse per portare in classe un’educazione ispirata ai valori e alla visione dell’Agenda 2030. Vai a questo link:  https://asvis.it/materiali-di-educazione-allo-sviluppo-sostenibile/

Un altro cartone animato realizzato dall’Unicef che spiega l’Agenda 2030 con introduzione di Malala Yousafzai, premio Nobel per la pace per il suo impegno per i diritti civili e il diritto all’istruzione, è molto utile per i più piccini.

Agisci per l’ambiente di oggi e di domani, con la tessera anter.

Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter