Enlil turbina eolica copia

Enlil, la turbina eolica che genera energia dal traffico

Un progetto assolutamente innovativo che va nella direzione della sostenibilità e delle città intelligenti del futuro

Il detto occorre fare di necessità virtù non passa di moda e i ricercatori della multinazionale turca Deveci Tech lo sanno bene. Infatti stanno sperimentando una turbina eolica ad asse verticale che, posizionata in mezzo alle strade, genera energia elettrica pulita sfruttando lo spostamento d’aria prodotto dal passaggio dei mezzi di trasporto.

 Enlil, questo è il nome della turbina, è un progetto del tutto innovativo che va nella direzione della sostenibilità, ma ancora in fase di sperimentazione.

Come funziona la turbina Enlil

Una singola turbina potrebbe generare 1 KW all’ora di energia elettrica: ha al suo interno una serie di cuscinetti a sfera che azzerano la forza d’attrito, così che le pale eoliche siano in grado di ruotare e muoversi anche per uno spostamento di aria minimo, quindi non solo al passaggio di camion e autobus, ma anche solo al passaggio delle biciclette.Per questo può essere piazzata anche su strade non particolarmente trafficate, in campagna o nei pressi di una spiaggia. L’azienda dichiara che queste speciali turbine eoliche verticali potrebbero essere piazzate anche sui tetti di palazzi e grattacieli. Oltre a produrre energia, la Enlil ha dei misuratori interni che le permettono di tenere monitorate anche : umidità dell’aria, livello di CO2, la temperatura esterna e registrare informazioni sul movimento tellurico e quindi sui terremoti. Innovativo è anche il sistema di trasmissione dei dati che funzione con tecnologie  di tipo Iot (Internet of things). Per una piena sicurezza l’impianto verrà realizzato con soluzioni antisismiche, così da rimanere stabile sull’asfalto e resistere a terremoti.

Al momento la turbina è al test su alcune autostrade di Istanbul come parte di un progetto della Istanbul Technical University.

Enlil della multinazionale turca Deveci Tech è in via di sperimentazione nelle autostrade di Istanbul

Enlil, la turbina eolica della multinazionale turca Deveci Tech, è in via di sperimentazione nelle autostrade di Istanbul

 

Le potenzialità

Sotto l’aspetto tecnico Enlil rappresenta una valida invenzione, dato che opera con meccanismi moderni.  Da Instanbul, sede di Deveci Tech, si continua a lavorare sul progetto spiegando che verrà realizzata una App per cellulari in grado di fornire le sue preziose informazioni, i dati sull’energia generata e le misurazioni effettuate da Enlil, a chiunque lo desideri. Intanto la start-up turca che la sta sperimentando, invoglia gli stati e le città ad investire nel progetto con queste parole:

 

 

“Siamo una generazione destinata a lavorare per il miglioramento dell’umanità e per riparare agli errori delle generazioni che ci hanno preceduto. Questa responsabilità cade sulle nostre spalle e la prossima generazione dopo di noi non avrà alcuna possibilità di farlo. L’energia rinnovabile non è un lusso, è una responsabilità!”

 

 

®Eco_Design WebMagazine

CONTINUA CON

Che fine fanno l’energia e l’ambiente nella nota al Def?

Solo quattro pagine, su 138, dedicate al capitolo  “ambiente ed energia” ma, anche in tema di infrastrutture e mobilità, le...

Clima oltre 1,5 gradi tra 12 anni: perché bisogna intervenire subito

0,5 gradi: la posta in gioco è tutta racchiusa qui, in due numeri e una virgola. Soglia apparentemente minima. E...

Quanto costa l’energia eolica e qual è la sua resa

La forza cinetica del vento è da sempre stata utilizzata per molti scopi: basti pensare ai famosi mulini a vento...

Iscriviti alla nostra newsletter