Turismo sostenibile: 10 giardini da visitare in treno a primavera

Da Nord a Sud, 10 meraviglie del nostro patrimonio botanico da scoprire senza prendere l’auto

Dall’Isola Bella in Piemonte all’Orto botanico di Catania. Piccoli grandi gioielli della natura, orti botanici di rara bellezza. Tesori da scoprire a bordo di un treno, che sia una Freccia o un treno regionale.  Molti di questi giardini, infatti, non distano più di due chilometri da una stazione ferroviaria. Ecco che così visitare il nostro grande patrimonio botanico e naturalistico può diventare un’occasione per incentivare una mobilità lenta e sostenibile. Soprattutto quando è primavera. Eco_Design vi presenta dieci grandi giardini italiani da visitare in treno con tutti i loro segreti.

Ph. cover: www.visittuscany.com

®Eco_Design WebMagazine

CONTINUA CON

Non solo PIL. L’indice Domus ISPI fotografa l’“energia urbana” di dieci metropoli

Oggi più della metà della popolazione mondiale, circa il 55%, risiede nelle metropoli. Un trend destinato a crescere, come registrato...

L’isola di Komodo non chiuderà più ai turisti. Ecco com’è andata (e come se la passano attualmente i draghi).

Solo pochi mesi fa aveva fatto scalpore la notizia che l’Indonesia pianificasse di chiudere ai turisti l’ingresso sull’isola di Komodo...

Il primo resort sostenibile in Colombia è fatto di terra e bambù

Quando lusso e sostenibilità vanno a braccetto. E’ proprio il caso di dirlo varcando la soglia di Cannúa, il resort...

Iscriviti alla nostra newsletter